10
Giu
08

Roma Gaypride : Neofascisti tentano irruzione

ROMA – Un gruppo di “30-40” estremisti di destra “vestiti con giacca e cravatta” ha cercato di “irrompere” nel corteo del gay pride romano sventolando “bandiere nere con croce celtica”. Lo ha segnalato il presidente di Arcigay Roma, Fabrizio Marrazzo, sostenendo che il gruppo è stato bloccato dalle forze dell’ordine. Il tentativo di irruzione, ha detto ancora Marrazzo, è avvenuto a Piazza Venezia all’incrocio con via dei Fori imperiali, nei pressi dell’altare della patria. Verso le 18,30 almeno una bandiera nera era ancora visibile a piazza Venezia.

RAGAZZI: CI HANNO DETTO ‘VI ACCOLTELLIAMO’
“Erano una ventina di persone vestite in giacca e cravatta e ci hanno detto: vi accoltelliamo tutti”. E’ il racconto di un ragazzo che sta partecipando al gay pride romano che dice di aver assistito alla “incursione dei fascisti” durante il corteo. “Ci hanno detto – ha proseguito – che dovevano andare ad un matrimonio e invece ci volevano aggredire”. “Li conosciamo – ha detto un altro ragazzo dal carro dei centri sociali (‘Striké, ‘La Torre’, ‘Forte Prenestino’) – sono i fascisti del Circolo Futurista e di Casa Pound, volevano rovinarci la festa ma li abbiamo fermati”. Secondo altri testimoni “durante l’incursione” sarebbe stato spintonato e buttato a terra anche un ragazzo.

Annunci

0 Responses to “Roma Gaypride : Neofascisti tentano irruzione”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


a

giugno: 2008
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: